Ad ognuno la sua Passione

Ieri poco prima di cominciare un servizio di still life, guardando Emi intento ed orgoglioso, quasi emozionato, davanti alle sue creazioni guardavo questa immagine (rubata con la piccola Lumix Lx3 che porto sempre con me per compagnia) pensando all’incontro che stavamo preparando.

Tutto sembra iniziare da un incontro di lavoro ma subito, grazie anche al profumo che esplode all’interno del suo laboratorio, la giornata diventa un piacevole incontro di passione. Perchè Emi lavora soprattutto per l’entusiasmo e la passione, con ricerca continua e curiosità verso quei prodotti genuini che fanno delle sue creature un piacere unico.

La cura è tutto, sceglie i profumi i colori, le stagioni ed anche i collaboratori che devono avere la stessa passione per soddisfare la sua voglia di qualità anzi ancora di più la sua assoluta soddisfazione.

Quando prepari qualcosa per tanto tempo la passione è talmente forte da dimenticare quasi che si tratta di un lavoro, di avere un orario, di avere per forza un ritorno economico. E così parli del tuo lavoro quasi come della tua vita, di una tua creatura che vivi e godi nel trattare nel migliore dei modi. Ed in questo io ed Emi  (il mio lavoro come il suo) siamo assai simili.

Anni fa ricordo di aver assaggiato il suo torrone morbido: mi aveva raccontato delle nocciole scelte una ad una, di un miele e di uova di una fattoria di una sua zia, dei pistacchi freschissimi e di tutto il resto. Quando lo assaggiai lo stupore fu grande, per la sinfonia di gusti e profumi che facevano di un torrone un’opera d’arte mai provata prima.

Oggi se riguardo questa semplice foto sono lieto di aver incontrato Emi, per come ci capiamo, per come il nostro lavoro è simile nella cura e nella enorme soddisfazione che proviamo nel raccontarci attraverso ciò che facciamo, nel sederci a contemplare le foto finite a fine serata, dopo aver chiacchierato della scelta dei fiori delle sue torte monumentali e di chi gli ha appena telefonato chiedendone una a forma di i-pad o una nidiata di pulcini per Pasqua.

E non per pubblicità ma per regalarvi qualche minuto di pura goduria…la pasticceria Emi è a Boretto (comune di Reggio Emilia) e se proprio non potete andarci di persona guardatevi almeno il suo sito http://www.pasticceriaemi.it/

Se volete farvi un regalo andate a colpo sicuro e non solo per il torrone…

Leave a Reply

Please use your real name instead of you company name or keyword spam.